SEGRETERIA

Marco Cerreto

L’unica soluzione è il voto, no al camaleontismo politico

Le antinomie, le divergenze, le divaricazioni, le differenze sono esplose nel governo e la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata appunto la tav. L’impossibile convivenza insieme al governo tra la Lega e il Movimento Cinque Stelle si è conclusa. Era solo questione di tempo: noi del Movimento Nazionale per la Sovranità lo avevamo previsto e denunciato. Adesso l’unica via è il voto, per dare al Paese un governo forte, stabile ed espressione della volontà degli Italiani. Salvini ha fatto bene a presentare la mozione di sfiducia in Senato dopo il tentativo maldestro dei Cinque Stelle di portare

Leggi di più »

SETTE VOLTE CADO, OTTO VOLTE MI RIALZO

Innanzitutto permettetemi di ringraziare collettivamente le centinaia di persone che mi hanno voluto testimoniare la loro vicinanza dopo la sentenza del Tribunale di Roma che mi ha colpito. Ho ricevuto messaggi e telefonate dai mondi politicamente più diversi, da amici e militanti che non sentivo da anni o con cui avevo rotto, da semplici cittadini che volevano farmi sapere che non credono minimamente alle accuse che mi vengono rivolte. Spero che tutti siano stati animati da vera solidarietà politica e da amore per la giustizia, nessuno da una compassione di cui non ho alcun bisogno. Quando ho cominciato a fare

Leggi di più »

LETTERA AI MILITANTI DEL MNS

Cari militanti del Movimento Nazionale per la Sovranità, prendo atto delle dimissioni da Presidente di Francesco Storace, dopo aver tentato invano di fargliele ritirare o congelare fino alla fine delle elezioni. Questa nostra ultima avventura insieme è cominciata nel 2014 in una fredda mattina di dicembre, quando, mentre molti scappavano spaventati dalle mie assurde vicende giudiziarie, Francesco ha trovato il coraggio di darmi una mano per superare quel momento terribile ed infamante. Proprio lui che, mentre io ero Sindaco di Roma, faceva l’opposizione da destra senza nessun posto di potere. Questo non lo dimenticherò mai. Poi, dopo alterne vicende, abbiamo

Leggi di più »